Tag Archive for google

Google Image Swirl

image-swirl_googlelabs_comUn’altra fantastica novità nel cantiere di Google Labs. Image Swirl è una variante del già presente “cerca immagini simili” di Google Images. Con questo motore di ricerca è possibile quindi trovare immagini raggruppate per affinità e spostarsi da un gruppo all’altro per vicinanza semantica (per quanto possibile realizzare questa funzione parlando di immagini).

Al momento il motore indicizza solamente 200.000 query, ma come per gli altri prodotti sperimentali Google, è destinato a migliorare.

Insomma “niente di che”, ma lo trovo comunque interessante e divertente 🙂 .

Una nota curiosa, la pagina di Swirl è realizzata interamente in Flash 😕 abbastanza insolito per i prodotti Google!

Google City Tour

Per la serie: quando non sapete cosa visitare in una città, chiedetelo a Google Maps.

Dal sito googlisti apprendo:

Google City Tours aiuta infatti ad individuare i punti di interesse delle maggiori città e a pianificare viaggi di 3 giorni (di default) nelle località ricercate. Per costruire la vostra visita, è sufficiente inserire la città di destinazione, e City Tours estrae automaticamente una mappa con un planning di tre giorni di attività contenente circa 10 suggerimenti per giorno. Il sito indica anche quanto tempo trascorrere in ogni luogo e quanto si impiega a raggiungere a piedi le varie destinazioni. L’utente non ha ancora molte opzioni a disposizione, se non aggiungere e rimuovere manualmente i siti di interesse, cambiare la data e la durata del tour (fino a un massimo di cinque giorni), modificare il tempo da trascorrere in ogni “tappa”.

L’idea non è malvagia, se non fosse che questo nuovo strumento ha decisamente bisogno di essere rifinito, al momento infatti raccoglie esclusivamente un elenco di musei cittadini, escludendo dalle mete imperdibili anche i monumenti.

In compenso sembra molto versatile e abbastanza configurabile, è possibile infatti aggiungere o togliere punti di interesse. Vedremo come si evolverà.

Google in tabella

(…ma quanto è più bello l’inglese!? avrei potuto titolare “Google get squared!” vuoi mettere!)

google squaredGoogle Labs lancia Squared, una “nuova versione” del motore di ricerca più famoso al mondo. La particolarità di questa opzione è che i risultati della ricerca vengono visualizzati in modo tabellare.

Vi starete chiedendo a cosa serve, in effetti non tutte le ricerche sono adatte per questa opzione (infatti non tutte producono un risultato al pari del google originale) ma solo quelle che possono restituire ad esempio un elenco di elementi.

La parte interessante è che potete rimuovere o aggiungere sia righe che colonne, per quest’ultime potrete scegliere il campo su cui ricevere altre informazioni.

Per testarlo cliccate sui link presenti a fondo pagina, oppure sbizzaritevi con le vostre ricerche. Io ho cercato “Juventus” e come risultato è stato prodotto l’elenco dei giocatori.

Internet Explorer a tutti i costi?

Almeno scaricate la versione ottimizzata di Google!

Se proprio non riuscite a ritrovarvi con Firefox o con Chrome e se siete così affezionati ad Internet Explorer da non poter rinunciare alla nuova versione 8, vi consiglio quanto meno di scaricare quella distribuita da Google.

Cosa Cambia? In questa versione:

  • il motore di ricerca predefinito è google,
  • le ricerche automatiche nella barra degli indirizzi sono effettuate con google,
  • è ottimizzato l’accesso a gMail,
  • ottimizzata anche la gestione delle tab.

Se proprio volete restare ancorati a Microsoft, almeno fatelo in modo efficiente. 😀

Download: www.google.it/toolbar/ie8

N.B. Questa versione è in inglese. (Immagino poi ci sia un modo per farla diventare in italiano una volta installato…per la serie “giornalismo approssimativo” 😀 )

Se vuoi, gMail è già offline

Mi sembrava giusto avvisare nel caso a qualcuno fosse sfuggito, a ragione direi visto che in tutti i blog si legge che gMail è offline solo per gli USA e presto anche in Europa e in Italia, che in realtà è già pronto per tutti gli utenti basta solo impostare la lingua in inglese (vedi qui) e il gioco è fatto.

Ok, ora vi spiego anche di che si tratta. Grazie a Google Gears, che non sto qui a spiegarvi, sarà possibile leggere (ma ovviamente non scaricare) la posta del vostro account gMail senza connessione internet, cosa che succedeva fino ad oggi solo grazie ai client di posta come Thunderbird e Outlook per capirci.

Quindi seguendo le procedure indicate, sarà possibile sincronizzare sul proprio pc la casella di posta gMail e leggerla in ogni momento, anche non avendo a disposizione una connessione alla rete.

Direi che a questo punto Google e i suoi servizi sono decisamente inarrivabili (o forse lo saranno a breve con l’arrivo di GDrive). Enjoy!

gMail e Google Labs

Da qualche tempo Google Labs ha iniziato ad agire su gMail, ma solo ora mi sono deciso a testare alcuni dei nuovi add-on offerti dal laboratorio di Google.

Per attivarli è necessario prima passare (per chi non lo ha di default) in lingua inglese, nelle impostazioni apparirà poi la scheda con scritto “Labs” dalla quale sarà possibile attivare tutti i servizi disponibili.

Tra le tante applicazioni, quelle interessanti mi sono sembrate:

  • mark as read che aggiunge un bottone per marcare come lette le mail selezionate;
  • custom label colour per personalizzare i colori assegnabili alle etichette;
  • tasks per aggiungere dei promemoria relativi ad una mail;
  • create a document converte la mail selezionata in un google doc.

Potete seguire il blog ufficiale di gMail per aggiornamenti futuri.

Google Zeitgeist 2008, le ricerche dell’anno.

A 2008 ormai scaduto, google pubblica le classifiche delle parole chiave più ricercate durante l’anno.

Lo Zeitgeist è la parola tedesca che indica lo spirito del tempo…e a quanto pare in Italia quest’anno tra le altre cose abbiamo scoperto Facebook (come gran parte dei Paesi europei), abbiamo mantenuto un occhio costante su casa e lavoro e ci siamo dedicati immancabilmente alla tv e ai suoi programmi di un certo livello.

Sorprende sicuramente il fatto che tra questi in testa non ci sia ne un reality ne un programma di Maria De Filippi, ma Forum.

Resta immutata la popolarità di youtube ormai nei posti alti delle classifiche da molto tempo e in tutti gli Stati.

In america ovviamente le elezioni hanno influenzato non poco le ricerche degli utenti.

Il resto potete scoprirlo da soli su Google Zeitgeist 2008.

Arrivano i temi per gMail!

Dopo il successo dei temi per l’homepage personalizzata di google, arrivano anche i temi ufficiali per gMail.

A dare l’annuncio è proprio il blog ufficiale, che presenta, in una schermata, le anteprime dei temi che verranno resi disponibili a breve. Iniziate a scegliere il vostro!